Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Editor's Choice

La selezione della nostra redazione

Rassegnazione di nonnalellaa Rassegnazione di nonnalellaa
apri

Rassegnazione

#636 Raggi di luce

non qualificata
  • 2
  • 13
Il raggio di luce non colpisce il soggetto, lo sfiora lasciandolo nel'ombra della sua malinconia. Sembra quasi suggerire una soluzione al problema quel colpo di luce della finestra sul muro, soluzione che però per rassegnazione si preferisce non guardare. Una fotografia emotivamente forte come la rassegnazione ma delicatissima nei toni.  
Dark City di felixpedro Dark City di felixpedro
apri

Dark City

#632 Blade Runner

192 pt

  • 3
  • 4
Un'immagine che evoca a pieno gli ambienti descritti ne "Il cacciatore di androidi" rileggendoli attraverso un punto di ripresa estremizzato ed una post-produzione evvicace e coerente. L'alto contrasto sulla parte bassa dell'istogramma da forza alle luci al neon ed a quelle dei palazzi lasciando cupi e profondi i neri estremi. Ci si aspetta da un momento all'altro l'arrivo di Rick a caccia degli evasi. Da stampare su alluminio ed appendere.
Riempire lo spazio, riempire la mente di E l i s a E n n E Riempire lo spazio, riempire la mente di E l i s a E n n E
apri

Riempire lo spazio, riempire la mente

#616 Horror vacui

306 pt

  • 13
  • 15
Uno svolgimento esemplare del tema, sia dal punto di vista grafico che concettuale. I libri riempiono lo spazio del fotogramma ma ancor più lo spazio interiore, le nostre lacune, i dubbi. Leggere ci permette di ampliare lo spazio conoscitivo dentro noi e riempirlo non solo di nozioni ma anche di connessioni logiche e capacità di critica. Riempire di conoscenza gli spazi dentro noi ci regala la libertà. Perchè è solo la conoscenza che ci permette la libertà di abbracciare un'idea o deriderla
light painting di angelo27 light painting di angelo27
apri

light painting

#619 Autunno 2018

201 pt

  • 9
  • 15
Un light painting ottimamente realizzato che rispecchia il calore di una sera d'autunno. La composizione risulta bilanciata e gradevole. Alla salute!
Flesh and Steel di gianmichele_arrighetti Flesh and Steel di gianmichele_arrighetti
apri

Flesh and Steel

#615 La sessualità

non qualificata
  • 1
  • 22
La sessualità non patinata. Quella delle fantasie segrete di una donna con una vita privata ma con degli spazi di autoerotismo segreto anche nella doccia. Quella di uno scatto con il cellulare mandato ad un amante o una passione improvvisa da condividere con il fidanzato. "Amatoriale" per usare la terminologia del porno, sbagliata, mossa, sfocata, sgranata, senza ironia o costruzione eppure terribilmente reale, senza pudori perbenisti. Una fotografia che racconta un momento piacere senza il bisogno di un corpo perfetto da mostrare.
The corridor di GB1 The corridor di GB1
apri

The corridor

#613 Il punto di fuga

101 pt

  • 5
  • 3
Quando non è una distanza a creare il punto di fuga dell'osservatore ma è la luce che con la sua ombra guida lo sguardo verso il centro del fotogramma, fino ad una finestra magneticamente blu. La fotografia fa un richiamo anche ad una fuga metaforica, chiunque guardi questa foto proverà ad aprire quella finestra con l'immaginazione.
Un sogno effimero di Tindara Un sogno effimero di Tindara
apri

Un sogno effimero

#603 Effimero

90 pt

  • 6
  • 5
Sembra sfuggire agli occhi dopo un sogno. Evocativa, leggera, per certi versi misteriosa e carica pathos. Forse le luci sono quelle estive, forse quelle della primavera, non è dato sapere ma quello che arriva è una sensazione di evanescenza, forse un amore, forse un ricordo di bambina. Questi interrogativi sono quelli che rendono la foto così perfettamente riuscita. 
Fascino inconsapevole di Gloria Staffa Fascino inconsapevole di Gloria Staffa
apri

Fascino inconsapevole

#580 Il ritratto femminile

190 pt

  • 7
  • 8
Una tecnica ben applicata al ritratto ha permesso di rendere al massimo l'intensità di una scena. Una post-produzione decisa, curata e bilanciata come in questo caso ha concentrato l'attenzione sulla luce e sul punto di messa a fuoco escludendo qualsiasi altra distrazione. Davvero un fascino inconsapevole!
Lucciole, l'estate si accende! di Madison Lucciole, l'estate si accende! di Madison
apri

Lucciole, l'estate si accende!

#599 Solstizio

218 pt

  • 16
  • 6
Ormai è sempre piu difficile trovare le lucciole, qui ci viene regalato un sogno intimo di un'estate appena finita.
Andando alla messa .... a Comacchio di CarloBassi Andando alla messa .... a Comacchio di CarloBassi
apri

Andando alla messa .... a Comacchio

#600 Riflesso

143 pt

  • 16
  • 9
Una fotografia che a prima vista potrebbe sembrare un acquerello: per colori, soggetto e tinte calde è una scena tipicamente italiana che potrebbe tranquillamente essere stata "dipinta" 200 anni fa. 
strade di faranfaluca strade di faranfaluca
apri

65 pt

  • 10
  • 0
Per chi lo avesse guardato, questa fotografia ricorda gli scatti in bianco e nero contenuti nel film "il ritorno" di Andrei Zvyagintsev. Non è un viaggio spensierato quello del bimbo, non è un percorso verso un tramonto colorato e gioioso. Forse lo sarà comunque ma questa scena racconta le inquietudini di ognuno di noi, la pioggia e il vetro appannato danno un tono malinconico a questa opera. Le strade del titolo sono quelle della vita, le scelte, i dubbi, i problemi, non quelle di asfalto. Luca Faranfa ci sta abituando ad una fotografia di altissimo livello emotivo che si lascia guardare e riguardare, ammettiamo senza problemi che su Fotocontest siamo particolarmente orgogliosi di ospitare i suoi lavori. 
Sferzata dal libeccio di nicolapezzatini Sferzata dal libeccio di nicolapezzatini
apri

Sferzata dal libeccio

#604 Secret Box Contest - Silhouette

73 pt

  • 27
  • 16
I soggetti di una fotografia si lasciano toccare? In questo caso sembra proprio di sì. La foto è materica, la luce di questo tramonto ventoso avvolge la nave incagliata e ce la consegna direttamente al di qua del monitor, una nave "scuola" perché didattica quando ci si riferisce alla tridimensionalità del soggetto.